Rcs Lab #14 2022 Foyerback

Rcs Lab l'appuntamento dedicato agli artisti emergenti. Scopri ogni settimana la nuova musica Tricolore. 

Claudia Brilly vi presenta, dal 4 Al 9 Aprile 2022: "Foyerback" con il brano Mi Prendi Per La Gola

In programmazione da Lunedì a Venerdì alle 09:05, 13:30 e 23:00, Sabato alle h 09:05, 17:05 e 23:00

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Claudia Brilly Nella foto

Claudia Brilly 02

 

 

 

 

 

 

 

Claudia Brilly, presenta questa settimana: I Foyerback, con mi prendi per la gola, testo e musica di Guido De Ambrosis e gli arrangiamenti di Lorenzo Pedrazzi, Stefano Luisi e Michael Micheletti. Guido De Ambrosis voce, Lorenzo Pedrazzi chitarra elettrica, Stefano Luisi batteria e percussioni e Michael Micheletti basso, sono i Foyerback, una band indipendente. La loro musica contemporanea, ha il fascino di una bottega artigiana, dove nascono le idee e prendono forma le cose. Il nome Foyerback deriva dalla storpiatura del nome del filosofo tedesco Ludwig Feuerbach e nasce durante una lezione di filosofia al liceo classico: Guido De Ambrosis, voce e front man del gruppo, ripreso perché distratto, venne interrogato su chi fosse Feuerbach e, colto alla sprovvista, se ne uscì con risposte improbabili, tra cui l’ipotesi fantasiosa che fosse un gruppo musicale. Creatività e libertà d’espressione sono gli ingredienti fondamentali di questo gruppo che dal 2008 fa musica per passione. Mi prendi per la gola, radiofonica e divertente, è suonata con strumenti “veri” che lasciano spazio alle parole. Un testo con un messaggio importante che tuttavia, rimane leggero e accattivante. Dichiara Guido De Ambrosis: “La cosa è nata un po' per gioco: mi girava in testa la melodia del ritornello, il primo guizzo, una chiave di volta di quella che sarebbe diventata canzone. Sono partito da quello e ci ho canticchiato “mi prendi per la gola”, cercando di immaginare chi o cosa potesse farmi quest’effetto: le persone che mi attirano, mi catturano, sono quelle che sembrano prendermi per la gola. Quando mi succede scatta qualcosa e comincio a fantasticare. Naturalmente potrebbe essere una delusione, ma a volte l’aspettativa viene addirittura superata e sorprende. Questo è un idillio”. Nel video una giovane donna, Chiara Carmignani, cerca quasi disperatamente qualcosa che la renda speciale, con cambi d’abito che sembrano nascondere la vera bellezza, cancellandone l’unicità.Quante volte ci dimentichiamo chi siamo davvero per cercare di piacere e compiacere? Chiara quando sceglierà di essere sé stessa senza trucchi e inganni, indosserà una camicia rossa come il resto della band, a sottolineare l’importanza di “riconoscersi”, mostrando-Si. Avete presente quella sensazione piacevole che si irradia nella nostra testa nel momento in cui conosciamo qualcuno che stimola il nostro interesse? Tutto prende una piega più leggera; la vita ci sorride e ci sembra di camminare ad un metro da terra. Però, perché questo possa succedere, diventa indispensabile la sincerità, più che con gli altri, con sé stessi. Non è necessario cercare di apparire stravaganti, provocanti o irriverenti, solo per ottenere un briciolo di attenzione. È solo rimanendo fedeli a sé stessi che si ha la speranza di trovare chi è più simile a noi. La semplicità, senza trucchi e senza inganni, è una cosa ormai superata da tempo e un’arma di seduzione troppo sottovalutata, ma ci sentiamo di dire, anche se potremmo risultare un po’ anacronistici, che è ancora la cosa che più di tutte ci prende per la gola”. Mi prendi per la gola è l’incoraggiamento ad essere liberi di essere, senza annullarsi. Una libertà che va guadagnata, cercata: ci si deve accettare senza voler piacere a tutti i costi. Un rispetto per sé e per gli altri, che potrebbe davvero renderci la vita migliore. Il nuovo singolo dei Foyerback anticipa l’album Né arte né parte in uscita prima della fine dell’anno e che siamo certi, saprà confermare l’attitudine della band toscana a farci ballare con quel “guizzo” che li rende riconoscibili e che ci prende per la gola!
http://www.foyerback.it
https://www.facebook.com/Foyerback
https://www.youtube.com/user/FoyerbackChannel/

Clicca per vedere il video

RCS LAB 2022