Notizie Locali

Cernusco Sul Naviglio - Distribuzione Della Nuova Fornitura Di Equo Sacco

Lunedì 6 novembre parte la distribuzione della nuova fornitura di EcuoSacco

Fino al 6 dicembre in via Buonarroti si potranno ritirare i sacchi rossi e blu

CERNUSCO SUL NAVIGLIO, 02 novembre 2017 – Sperimentazione EcuoSacco: parte lunedì 6 novembre la distribuzione della fornitura 2017/2018. Il luogo individuato per la consegna alle oltre 17mila utenze cernuschesi private e commerciali dei sacchi rossi e blu, sarà quest’anno la struttura di via Buonarroti accanto al Centro Diurno Integrato. 
Lo sportello sarà aperto da lunedì al sabato e seguirà i seguenti orari: lunedì, martedì e giovedì dalle 7.30 alle 14.30; mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 20; sabato dalle 8.30 alle 13.30.
La sperimentazione della raccolta del secco attraverso l’utilizzo di EcuoSacco è stata introdotta da Cem in molti Comuni arrivando a Cernusco sul Naviglio nel giugno 2016.
Tale sperimentazione ha previsto l’introduzione del sacco rosso per la raccolta dei rifiuti secchi (blu per le utenze non domestiche) e ha permesso in pochi mesi di raggiungere grandi risultati grazie alla collaborazione di cittadini e imprese.
“A Cernusco sul Naviglio dall’inizio del 2017 è stato prodotto il 57% di tonnellate in meno di rifiuto secco, grazie a una maggiore differenziazione dei rifiuti casalinghi e delle aziende (+15,5%) arrivando a toccare l’80,5% di raccolta differenziata – spiega il vice Sindaco e Assessore all’Ecologia Daniele Restelli -. Un obiettivo importante per l’ambiente ma anche per le tasche dei cittadini, visto che nel 2017 in media la TARI è stata ridotta del 10%”.
Altro dato interessante riguarda le forniture ‘aggiuntive’. “Nei primi mesi di sperimentazione molti cittadini avevano espresso perplessità e timori rispetto alla quantità di sacchi forniti, temendo che questi fossero pochi e quindi che i costi di acquisto dei rotoli aggiuntivi potessero gravare sulle tasche delle famiglie – continua Restelli -. I dati raccolti dagli uffici ci dicono che i cernuschesi hanno saputo ben differenziare e che sono stati pochi i casi in cui sono state acquistate forniture a pagamento: da giugno 2016 a febbraio 2017 sono state poco più di 300 le utenze domestiche e non domestiche che hanno fatto richiesta di aggiunte a pagamento, quindi il 2% circa del totale delle utenze”.
Rispetto alla precedente distribuzione che era stata calcolata per 18 mesi (da giugno 2016 a novembre 2017 ), quest’anno la fornitura sarà calcolata su 12 mesi (1 dicembre 2017 – 30 novembre 2018).
Come in precedenza, il numero di sacchi dipende dalla composizione del nucleo familiare. Per le utenze non domestiche (es. artigiani, negozi, fabbriche) ancora una volta varia a secondo della tipologia di attività.
Al momento della consegna gli operatori sono già in possesso del calcolo effettuato dagli uffici e quindi del numero di sacchi di cui ogni utente ha diritto, comprese anche le forniture aggiuntive per bambini al di sotto dei tre anni.
Infine la nuova fornitura prevede alcune novità: EcuoSacco cambia infatti consistenza e volume. I rotoli sono composti da 10 sacchi (fatto salvo le forniture aggiuntive che restano da 15 sacchi), sono più resistenti e più piccoli (si passa da 40 litri a 30 litri) pur mantenendo la stessa capacità totale rispetto alla scorsa fornitura.